Cellulite edematosa Archivi - Fisio Beauty Time
-1
archive,tax-product_cat,term-cellulite-edematosa,term-93,theme-bridge,bridge-core-2.0.1,woocommerce,woocommerce-page,woocommerce-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,paspartu_enabled,paspartu_on_bottom_fixed,columns-4,qode-product-single-tabs-on-bottom,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-19.0.1,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.5,vc_responsive

Questa alterazione degenerativa del tessuto dermico e ipodermico si manifesta prevalentemente con prevalenza di edema tissutale interstiziale legato a ricorrenti e prevalenti episodi di stasi veno-linfatica.

Nel caso della cellulite edematosa (PEFS edematosa), il tessuto cutaneo si presenta freddo, teso, difficilmente plicabile tra due dita; l’epidermide può risultare sottile, secca, ipersensibile anche alla minima pressione. Alla compressione con due mani la cute può risultare compatta con micronoduli (stadio iniziale) o presentare dei macronoduli e/o degli avvallamenti (stadio più avanzato). Il tessuto sottocutaneo è spugnoso con caratteristica pastosità e spesso sembra costituire con la cute un tutt’uno. Questo tipo d’inestetismo può facilmente essere accompagnato da: smagliature, infiammazione e alterazioni della circolazione venosa superficiale con iperproliferazione e fragilità capillare.

Showing all 5 results